Articolo

TROVA IL TUO SPAZIO

AL BAR O IN BIBLIOTECA: LAVORARE FUORI DALL'UFFICIO FA BENE ALLA SALUTE


di Marcus Wermuth, 23 settembre 2019

Poter lavorare ovunque sembra fantastico, ma cosa si intede per "ovunque"? Sicuramente lavori dall'ufficio e a volte anche da casa ma vorresti rendere le cose più stimolanti. Gli spazi di coworking sono un'opzione ideale ma non sempre accessibili, soprattutto fuori dal centro. D'altra parte, lavorare comodamente in un caffè può essere l'alternativa perfetta all'ufficio e a casa. Oggi in tutte le città ci sono tantissime caffetterie, praticamente a ogni angolo di strada, con Wi-Fi gratis, un'atmosfera accogliente, dinamica e, naturalmente, tutto il caffè che si possa desiderare!

Se hai la fortuna di lavorare per un'azienda che autorizza lo smart working, forse il mese prossimo lavorerai da una caffetteria, dalla biblioteca o da dove preferirai.

 

Vignetta che rappresenta un bar come luogo di lavoro alternativo

 

Trovare un ambiente di lavoro adeguato può essere semplice quanto ordinare un cappuccino. Tuttavia se non conosci le regole per trovare lo spazio più adatto a te e al tuo lavoro, rischi di perdere la concentrazione o di elimanire dalle tue preferenze il bar preferito. Per trovare il luogo giusto, fai attenzione ad alcuni semplici dettagli.

 

Lo spazio è attrezzato per lo smart working?

La cosa più importante, se vuoi lavorare in un luogo specifico, è controllare che ci sia tutto il necessario. Se non va bene per lavorarci, probabilmente non è quello che stai cercando.

  • È possibile utilizzare il Wi-Fi o il tuo hotspot personale?

  • Sono disponibili prese elettriche, in caso il laptop si scarichi?

  • Ci sono posti a sedere comodi con tavoli all'altezza giusta per usare il laptop?

     

Cosa (e chi) c'è dietro di te?

Le caffetterie possono essere affollate. Se devi fare una videochiamata, non dimenticare di indossare cuffie che consentano l'eliminazione del rumore di fondo. In questo modo non disturberai gli altri clienti e allo stesso tempo i tuoi interlocutori non percepiranno i rumori dell'ambiente circostante.

  • Se devi partecipare a una videochiamata, sei sicuro che il rumore di fondo non sia troppo forte (ad esempio a causa di macinacaffè e frullatori)?

  • Altre persone possono vedere lo schermo del tuo laptop? Se è così, la sicurezza delle informazioni potrebbe essere a rischio: fai attenzione a ciò che condividi in pubblico. 

  • Quando partecipi a una videochiamata, non trascurare lo sfondo che i tuoi interlocutori vedranno dietro di te. I tuoi colleghi non hanno bisogno di vedere i clienti del locale che entrano ed escono dal bagno durante la riunione. 

     

Puoi restare nel locale?

Come ti sentiresti se un estraneo si appropriasse della scrivania accanto alla tua per qualche ora o per qualche giorno? La tua risposta probabilmente dipende dall'atteggiamento di questa persona e dal grado di professionalità che dimostra. Lo stesso vale per te: il personale potrebbe chiederti di andar via se non segui alcune regole di etichetta. 

  • Quando si lavora da una caffetteria, è generalmente buona norma acquistare qualcosa. Non importa che sia un caffè o un pasticcino, non è corretto appropriarti di un tavolo senza acquistare nulla. 

  • Il locale accetta gli smart workers? Altri prima di te potrebbero aver rovinato la reputazione dei lavoratori in remoto e il personale del locale potrebbe non vedere di buon occhio il tuo tentativo di trovare uno spazio ideale per lavorare.

  • Se hai un locale preferito, presentati e fai amicizia con il personale. Chissà, la prossima volta potrebbero ricordarsi di te e preparare il tuo caffellatte proprio come lo vuoi tu. 

 

Lavorare fuori da un ufficio tradizionale, anche da una caffetteria, può rivelarsi un'alternativa ideale, ma ricorda che il lavoro deve essere sempre preso sul serio, ovunque ti trovi. In fondo, lo smart working è pur sempre lavoro. Indipendentemente da dove ti trovi, che si tratti del tuo locale preferito, di cas tua o di qualsiasi altro posto, mantieni professionalità e serietà. Dimostrando ai tuoi colleghi e superiori che la tua produttività e il tuo impegno restano invariati, lavorare fuori dalle quattro mura dell'ufficio potrebbe diventare la norma per te.