Articolo: Rendere le riunioni ibride adatte a tutti

PASSA AL CONTENUTO PRINCIPALE
Pangea temporary hotfixes here
Persona inquadrata a schermo intero in videoconferenza

Da quando il lavoro ibrido è diventato la normalità, i partecipanti alle riunioni a distanza hanno spesso la sensazione di non vivere l’esperienza dei meeting al pari dei colleghi in presenza. Non si sentono totalmente coinvolti e ciò comporta una serie di problemi anche a livello di comunicazione nell’azienda. Cresce la preoccupazione per la mancanza di equità delle esperienze di riunione poiché le aziende continuano ad assumere in modo distribuito. Se non affrontate, le disparità che derivano dalla nuova realtà possono portare a una cultura del lavoro divisa.

Il problema della mancanza di equità delle riunioni ibride

Nelle tipiche riunioni ibride, i partecipanti da remoto non riescono a cogliere i segni non verbali che normalmente noterebbero in presenza, nonché il contesto generale (ad esempio, la capacità di seguire chi prende la parola). Se la videocamera inquadra solo l’oratore attivo, coloro che si trovano a distanza possono non notare reazioni come il linguaggio del corpo, la mimica facciale e altri segnali essenziali per la comunicazione.

Tale aspetto riguarda anche chi è in presenza, che spesso fa fatica a vedere e ascoltare appieno i partecipanti da remoto a causa di una scarsa qualità audio e video e pertanto si sente spesso lontano da chi si trova a distanza. In questo caso, istintivamente si presterà attenzione a chi è fisicamente presente in sala piuttosto a chi è visibile solo sullo schermo.

D’altra parte, i partecipanti da remoto che passano in secondo piano nelle riunioni a causa di limitazioni tecniche possono subire i cosiddetti “pregiudizi di prossimità”.1I pregiudizi di prossimità si verificano quando i lavoratori in ufficio ottengono vantaggi arbitrari rispetto ai lavoratori da remoto per via del luogo in cui si trovano. È il risultato del cosiddetto effetto “lontano dagli occhi, lontano dal cuore” che si verifica quando i partecipanti a distanza sono difficili da vedere e ascoltare. Una situazione simile comporta conseguenze prevedibili: partecipazione non equa, disimpegno, esiti delle riunioni da migliorare e dipendenti insoddisfatti.

L'esclusione dei partecipanti a distanza dalle riunioni ibride non è un approccio sostenibile per il nuovo mondo del lavoro. Può determinare una cultura del lavoro divisa e una perdita di potere dei lavoratori che fanno fatica a intervenire nelle conversazioni, partecipare al processo decisionale e portare a termine le attività. E' necessario risolvere questo problema e rendere l’esperienza della riunione ibrida equamente accessibile a ogni partecipante, garantendo visibilità e presenza uguali per tutti.

RightSight 2 è arrivato

In CollabOS 1.5 abbiamo introdotto RightSight 2, la nostra ultima innovazione nell’inquadratura automatica per Rally Bar e Rally Bar Mini. RightSight 2 garantisce l’indispensabile conversazione nel contesto per le riunioni ibride, creando un’esperienza più realistica ed equa e una forza lavoro ibrida più unificata

Nuova funzionalità: Speaker View

Con RightSight 2, abbiamo aggiunto una nuova modalità video chiamata Speaker View, in cui vengono mostrati allo stesso tempo sia il relatore che l'intera sala. Grazie a una vista immersiva di tutta la conversazione, ai partecipanti da remoto viene finalmente garantita un’esperienza di riunione equa. Inoltre, con Speaker View è più facile per i partecipanti in presenza connettersi correttamente con i colleghi da remoto, riducendo qualsiasi distanza percepita.

Video dell’inquadratura automatica in azione durante una riunione

RightSight 2 – Speaker View in azione.

Progettare un’esperienza equa

RightSight 2 rappresenta un importante passo avanti per la creazione di un'esperienza di riunione ibrida equa. In Logitech, ci impegniamo affinché tutti gli aspetti del lavoro ibrido funzionino meglio per tutti e contemporaneamente. Per questo continuiamo a innovare.

RightSight 2 verrà inoltre utilizzato per dar vita a esperienze uniche e specifiche per le piattaforme. Ad esempio, abbiamo integrato Speaker View alla piattaforma Smart Gallery di Zoom Rooms, che supporta più streaming da un’unica sala riunioni. Lo streaming dell’oratore attivo e lo streaming della sala sono forniti in due riquadri singoli per una migliore esperienza di visualizzazione dei partecipanti da remoto.

Ulteriori integrazioni della piattaforma verranno rilasciate tramite futuri aggiornamenti di CollabOS.

RightSight 2 è compatibile con le principali piattaforme di videoconferenza come Microsoft Teams su Android e Windows, Zoom Rooms, Google Meet, GoTo Room, RingCentral Rooms, Pexip Rooms e Tencent Meeting Rooms.

Implementa RightSight 2 oggi e garantisci alla tua forza lavoro ibrida un’esperienza di collaborazione equa in qualsiasi ambiente. Ottieni RightSight 2 aggiornando CollabOS 1.5 tramite la piattaforma di gestione dei dispositivi Sync. Oppure scopri di più sulla versione 1.5 di CollabOS.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Riunione in videoconferenza in ufficio

Articolo

Promuovere la trasformazione digitale con Logitech per MS Teams

Leggi questo articolo per scoprire come un'azienda multinazionale ha migliorato l'esperienza di collaborazione video per i dipendenti da remoto con le soluzioni per sale riunioni di Logitech.

Ambiente di lavoro moderno

E-book

Criteri per una soluzione per videoconferenze ottimale

Utilizza i seguenti criteri per valutare e trovare la soluzione di videoconferenza ideale per la tua azienda nell'era del lavoro ibrido.

Illustrazione dell'attrezzatura per videoconferenze mostrata su un monitor da tavolo

Whitepaper

Logitech Sync

Scopri come Logitech Sync rende il monitoraggio e la gestione dei dispositivi da remoto semplici e scalabili per i team ibridi di tutte le dimensioni.

PRODOTTI CONSIGLIATI PER TE

Logo Sync

LOGITECH Sync

Gestione remota scalabile a migliaia di dispositivi Logitech per sale riunioni.

Attrezzatura per videoconferenze Meetup

Rally Bar

Barra video integrata per sale riunioni di medie e grandi dimensioni.

Logo Select

LOGI DOCK

Docking station integrata con vivavoce e comandi per le riunioni

CONNETTITI