Best practice e suggerimenti di installazione per dispositivi per videoconferenze

Pangea temporary hotfixes here

Schermo

Il monitor è il punto focale di ogni videoconferenza. La sua posizione nella sala conferenze è pertanto importantissima, sia per le persone che vi siedono davanti sia per i partecipanti da remoto.

Numero schermi

Schermo singolo o doppio

  • Per le sale riunioni e gli spazi per riunioni di piccole dimensioni un singolo display a schermo piatto è più che sufficiente.
  • Per le sale più grandi, puoi considerare l’installazione di due schermi per visualizzare i partecipanti remoti su uno e i contenuti condivisi sull’altro.
  • Le videocamere solitamente si trovano appena al di sotto o al di sopra dello schermo. Se usi due schermi, posiziona la videocamera al livello degli occhi tra i due schermi.
Console con attrezzatura per videoconferenze e doppio monitor.

Dimensioni dello schermo

Dimensioni dello schermo

  • Se utilizzi un solo schermo, questo deve essere abbastanza grande per mostrare sia i partecipanti alla riunione sia i contenuti condivisi a risoluzioni a cui il testo sia facilmente leggibile.
  • Come determinare la dimensione ottimale dello schermo:
    • Misura la distanza tra la parete su cui verrà montato e la postazione più lontana.
    • Dividi per 4 la distanza dalla postazione più lontana: il risultato indica l'altezza minima consigliata per lo schermo.
    • Moltiplicando l'altezza dello schermo per 1,8, otterrai la dimensione della diagonale, che è quella normalmente utilizzata per misurare gli schermi.
Barra video sotto lo schermo TV per le videoconferenze.

Opzioni di montaggio

Opzioni di montaggio

  • Considera il posizionamento della videocamera durante l’installazione degli schermi: idealmente sia lo schermo sia la videocamera dovrebbero essere vicini al livello degli occhi o leggermente al di sopra per i partecipanti seduti
  • Tale altezza dipende dai posti a sedere disponibili nella sala, per le sedute standard corrisponde in media a 116-127 cm (46-50").
  • I due schermi possono essere posizionati orizzontalmente o verticalmente: per il montaggio orizzontale, posiziona gli schermi in modo che il centro del tavolo sia allineato allo spazio presente tra di essi.
  • Un ulteriore vantaggio del doppio schermo è quello di consentire il posizionamento di una videocamera PTZ a livello degli occhi tra i due schermi.
  • Quando si monta la videocamera sopra uno schermo, la parte inferiore dello schermo deve essere il più possibile al livello della superficie del tavolo.
Doppio schermo con attrezzatura per videoconferenze tra due monitor

Carrelli per schermi

Carrelli per schermi

  • L'utilizzo di carrelli per schermi conferisce ulteriore portabilità e flessibilità, permettendo di tenere le riunioni video in luoghi diversi.
  • Utilizza i carrelli mobili per creare sale per workshop o spazi per brainstorming in aree aperte all’esterno delle sale riunioni. I piccoli gruppi potranno così riunirsi per dare vita a una collaborazione video ad hoc.
  • I carrelli costituiscono anche ottime soluzioni in spazi in cui è impossibile o poco pratico installare in modo permanente schermi o altre attrezzature.
  • Fissa l’attrezzatura al carrello con lucchetti Kensington e lucchetti opzionali per eventuali cassetti e sportelli.
Carello per schermo mobile in sala workshop.

Impostazioni video

Impostazioni video

  • Controlla le impostazioni di ciascuno schermo durante l’installazione, inclusi risoluzione dello schermo, saturazione del colore e luminosità/contrasto
  • Per impostazione predefinita, gli schermi offrono spesso impostazioni per ottimizzare video e audio per la televisione. Queste impostazioni dovrebbero essere disattivate o impostate sul livello minimo se la disattivazione non è un’opzione disponibile.
  • Se è presente un'impostazione video chamata "Modalità gioco", questa garantisce in genere le migliori prestazioni video con la minima capacità di elaborazione
Sei persone in videoconferenza.

Schermi interattivi

Schermi interattivi

  • Per una collaborazione ottimale, puoi utilizzare schermi con funzionalità touch (o display interattivi)
  • Scegli uno schermo interattivo se ti serve un display da usare per il brainstorming o come lavagna digitale, per la digitalizzazione di note, per lavori con illustrazioni e per il salvataggio di sessioni di collaborazione
  • Questi schermi sono ora supportati da diverse piattaforme per videoconferenze basate su cloud per consentire di prendere appunti, condividere contenuti in tempo reale e controllare la riunione.
Monitor grande con videocamera per videoconferenze

VIDEOCAMERA

Il cuore di qualsiasi soluzione per videoconferenze è la videocamera, che dovrebbe essere posizionata a un'altezza, una distanza e un angolazione tali da permettere ai partecipanti remoti di vedere tutte le persone presenti nella stanza.

Vista angolare di Rally Bar

Le videocamere per videoconferenze che scegli dovrebbero offrire un’esperienza eccellente ai partecipanti alla riunione remota.

Le videocamere per videoconferenze di livello enterprise offrono in genere una risoluzione HD 4k, un ampio campo visivo e capacità di panoramica/inclinazione/zoom (PTZ). Tutte queste dovrebbero essere caratteristiche standard.

Vista destra di Rally Bar fissata a muro sopra un monitor.

Angolazione e altezza

  • Se possibile, posiziona la videocamera al livello degli occhi: questo garantisce l'orientamento più naturale per una collaborazione faccia a faccia.
  • Le prestazioni video possono essere ridotte se una videocamera viene posizionata troppo in alto (o troppo in basso) rispetto ai partecipanti.
  • Quando non è possibile posizionare la videocamera all'altezza degli occhi, ad esempio, quando è montata sopra o sotto un monitor singolo, seleziona una videocamera con panoramica e inclinazione motorizzate per agevolare la regolazione dell'angolo di visualizzazione
Aula videoconferenze simulata con il contorno del campo visivo in base allo spazio di seduta.

Copertura della stanza

  • La copertura della stanza si riferisce all'area all'interno di una stanza che una videocamera e un microfono possono effettivamente registrare; la "copertura totale della stanza" è la capacità della videocamera e del microfono di catturare audio e video nell'intera stanza 
  • Garantisci la copertura totale della stanza scegliendo una videocamera con un campo visivo (FOV) appropriato per lo spazio e i posti a sedere all'interno di ogni stanza
  • Scegliendo i tavoli semicircolari o più larghi all'estremità più vicina alla videocamera, sarà più semplice includere più persone nella visuale della telecamera
Sale conferenze da piccole a medie con Rally Bar montata sotto il monitor.

Videocamere per sale da piccole a medie

  • Sempre più aziende oggi scelgono barre video integrate per sale di piccole e medie dimensioni
  • Risparmia spazio con una videocamera per videoconferenze all-in-one con altoparlanti integrati (come Rally Bar e Rally Bar Mini)
  • Considera il campo visivo: un obiettivo grandangolare assicura che tutti i partecipanti siano inquadrati anche in una sala di piccole dimensioni
  • Semplifica l’installazione: una barra video include meno componenti e cavi, rendendo l’installazione più rapida e più pulita
Configurazione per sale grandi con dispositivi da videoconferenza per sale di grandi dimensioni sotto al monitor su una console

Videocamere per sale grandi

 

  • Nelle sale di grandi dimensioni, funzionalità come la messa a fuoco automatica e panoramica/inclinazione/zoom sono fondamentali
  • La videocamera per videoconferenze deve essere in grado di mettere a fuoco il parlante attivo e di mantenere tale persona nel campo visivo se lui o lei sta in piedi e scrive su una lavagna, per esempio
  • La combinazione di queste tre funzionalità (PTZ) con l’intelligenza artificiale consente alla videocamera di regolare automaticamente obiettivo e zoom mentre le persone si spostano

MICROFONI E ALTOPARLANTI

Elaborazione

Per una riunione video è necessario un dispositivo di elaborazione, ma ci sono diversi modi per integrare il computer nella sala riunioni.

Console per sala per videoconferenze che mostra prodotti Rally e RoomMate

Rally Plus con Logitech RoomMate

In generale, ci sono 3 opzioni per le applicazioni (software) per videoconferenze in una sala riunioni:

Appliance video

Un dispositivo video (di solito una barra video) funziona come una soluzione all-in-one con una propria piattaforma di elaborazione e richiede meno componenti, cavi e punti di connessione. La configurazione è più semplice e il prezzo di acquisto e il costo totale di proprietà sono solitamente inferiori. Potrebbero esistere delle limitazioni in merito a quali applicazioni video possono essere eseguite sul dispositivo.

Computer dedicato

Un dispositivo di elaborazione separato (di solito un mini PC) è installato in modo permanente nella sala riunioni per l’eseuzione del software video. Questo modello è più familiare agli amministratori IT e consente loro di standardizzare la scelta del produttore del PC. La configurazione e la gestione possono essere più complesse perché PC e soluzioni video vengono spesso gestiti separatamente.

BYOD

L’organizzatore della riunione porta e il proprio laptop, lo collega al sistema di videoconferenza della sala riunioni, in genere attraverso un cavo USB, ed esegue l'applicazione video sul portatile.

  • Ogni approccio comporta vantaggi e svantaggi e i responsabili della configurazione delle sale dovrebbero considerare la flessibilità, la facilità d'uso e le esigenze a lungo termine dell'azienda nella scelta di un modello
  • Per garantire la massima flessibilità, Logitech Swytch consente ai partecipanti alle riunioni di passare rapidamente dal dispositivo di elaborazione della sala a un computer portatile e partecipare o presentare tramite qualsiasi servizio video cloud
Schermo per videoconferenze con console che mostra i prodotti Rally

Posizionamento

  • Nelle stanze con un dispositivo di elaborazione separato, è possibile collocare il dispositivo sotto il tavolo o dietro la parete su cui è montato lo schermo
  • Il posizionamento del computer vicino al display offre il vantaggio di essere vicino all'alimentazione CA, alla presa Ethernet e ad altri componenti a cui il computer va collegato.
  • Poiché una connessione Internet forte e stabile è necessaria per videochiamate di qualità, una connessione Ethernet cablata è preferibile al Wi-Fi

CONTROLLER TOUCH

Un controller per riunioni su schermo (come Logitech Tap) offre ai dipendenti un modo semplice e comodo per avviare , terminare e programmare le riunioni.

  • Fissa saldamente il controller touch sul tavolo o su una parete vicino alla porta.
  • Per fissare in modo sicuro il controller touch a un tavolo, utilizza un dock di montaggio e un foro passacavo, facendo passare i cavi sotto il tavolo fino al pavimento.
  • Il controller touch può richiedere connessioni a un dispositivo di elaborazione o a una soluzione video, un cavo HDMI opzionale per consentire una facile condivisione dei contenuti e una fonte di alimentazione.
Controller touch Tap

Cavi e connettori

Non trascurare l'importanza della gestione dei cavi: un groviglio disordinato di cavi e fili può avere un impatto negativo sull'esperienza dell'utente. La gestione intelligente dei cavi è, o dovrebbe essere, una caratteristica tipica delle soluzioni per sale conferenze di livello enterprise.

Fori passacavo

Fori passacavo

  • Usa fori passacavo per permettere consentire il passaggio dei cavi nella parte inferiore, sia per mantenere l’ordine sia per nascondere sotto il tavolo componenti quali i dispositivi di elaborazione.
Fori passacavo per un passaggio pulito dei cavi nella parte inferiore.

Soluzioni di tensionamento

Soluzioni di tensionamento

  • Fissa i cavi per ridurre la tensione su di essi e sulle loro connessioni ai dispositivi
  • Le soluzioni di tensionamento sono particolarmente importanti per i dispositivi che possono essere spostati, come i controller delle sale riunioni posizionati su un tavolo.
  • Durante l'installazione dei cavi, ricorda di lasciare un po' di gioco sul cavo per consentire una certa flessibilità di movimento dei dispositivi

Condotti

Condotti

  • Per facilitare le opzioni di cablaggio nella sala e fare in modo che i cavi raggiungano comodamente i rispettivi dispositivi, è possibile installare condotti sotto il pavimento, al di sopra di un soffitto sospeso o dietro le pareti.
  • Assicurati di rispettare le norme edilizie e antincendio applicabili.
  • I cavi con certificazione di classe Plenum presentano speciali misure di isolamento e caratteristiche di bassa infiammabilità e bassa emissione di fumi, perciò sono tipicamente consigliati per l'uso in condotti e ambienti con aria condizionata.
  • C'è un limite al numero di cavi che ciascun condotto può ospitare.
Sala piccola con supporto a parete per Tap

Canaline

Canaline

  • Ove non è disponibile lo spazio per installare un condotto nascosto, è possibile utilizzare canaline a vista sul pavimento per far passare i cavi dalla parete al tavolo e al contempo ridurre il rischio di inciampare.
  • Rispetto al passaggio dei cavi sotto la pavimentazione, le canaline offrono una maggiore flessibilità per l'aggiunta, rimozione o modifica dei percorsi dei cavi in caso di modifica della configurazione.
Sala riunioni

Fissaggio dei cavi

Fissaggio dei cavi

  • Le soluzioni per sale riunioni ben progettate devono includere anche sistemi di fissaggio dei cavi per ridurre i problemi e le richieste di assistenza IT che possono sorgere a causa di cavi non saldi o scollegati
  • Se le prese di alimentazione o Ethernet sono installate sul pavimento, usa apposite fascette per fissare connettori e cavi di alimentazione alle gambe del tavolo.
  • Diverse soluzioni per il fissaggio dei cavi, quali staffe, fasce in velcro e fascette stringicavo, sono disponibili presso fornitori terzi.
Parte posteriore di Tap che mostra il fissaggio dei cavi

Prolunghe dei cavi

Prolunghe dei cavi

  • Se necessario, negli spazi riunione più grandi è possibile utilizzare prolunghe per connettere dispositivi lontani tra loro
Prolunga del cavo per cavo Cat5e

SUPPORTO

CONNETTITI