Consigli sull’ergonomia per il benessere in casa

Pangea temporary hotfixes here

Molti di noi non possono permettersi il lusso di un ufficio domestico dedicato. Succede spesso di lavorare al tavolo della cucina, sul divano o anche a letto. Questo può andar bene per un giorno, ma lavorare così per periodi prolungati può danneggiare il benessere mentale e fisico.

Ecco alcuni consigli su come configurare una postazione di lavoro veramente efficiente in casa.

CONSIGLIO SUL BENESSERE - 1

CREA UN AMBIENTE DI LAVORO OTTIMALE

Crea uno spazio dedicato dove puoi imitare il più possibile la configurazione dell’ufficio.  Il tavolo della cucina va bene, se hai abbastanza spazio per assumere una postura rilassata con lo schermo all’altezza e alla distanza giusta. Di questo torneremo a parlare più avanti.

CONSIGLIO SUL BENESSERE - 2

USA LE ATTREZZATURE ADATTE

Arrangiarsi con il laptop può andar bene per un giorno ma, se lavorerai da casa per periodi di tempo prolungati, dovrai investire in alcuni dispositivi esterni. Uno schermo aggiuntivo, un mouse e una tastiera esterna ti aiuteranno ad assumere una postura più naturale e rilassata. Lavorare per periodi prolungati in una posizione non corretta e con attrezzature non adeguate può provocare stanchezza, disagio e anche dolori.

CONSIGLIO SUL BENESSERE - 3

LA SEDUTA È IMPORTANTE

Una normale sedia della sala da pranzo è progettata per essere usata per circa un’ora alla volta. Per affrontare una tipica giornata di lavoro di 8 ore, è fondamentale investire in una sedia con altezza regolabile e supporto lombare. I tavoli da cucina sono generalmente troppo alti per lavorare al computer. Se non hai altre opzioni a disposizione, dovrai regolare l’altezza della sedia (o sederti su un cuscino) in modo che i tuoi gomiti siano all’altezza della tastiera. Se i tuoi piedi non toccano bene il pavimento, usa un poggiapiedi o appoggiali su una pila di libri.

CONSIGLIO SUL BENESSERE - 4

ABBANDONA IL DIVANO

Per prima cosa, è importante creare dei confini nel tuo ambiente di lavoro da casa. Cerca di usare la postazione di lavoro per il lavoro e il divano per i momenti di relax. Da un punto di vista ergonomico, i divani moderni sono troppo bassi e profondi. Favoriscono una postura cadente, che alla lunga provoca tensione nel collo e nella parte inferiore della schiena. Se lavori tenendo il laptop sulle gambe, avrai presto dolori al collo.

CONSIGLIO SUL BENESSERE - 5

PRENDI UN PO’ D’ARIA FRESCA

Ci vuole tempo per abituarsi al lavoro da casa e i tuoi primi giorni potrebbero essere meno produttivi e confortevoli di quanto vorresti. È normale, tutti hanno bisogno di un periodo di rodaggio. Uno degli elementi fondamentali che ti aiuteranno a trovare il tuo ritmo sono le pause. Non rinunciare a quei 15 minuti extra per un caffè. Riprenderai il lavoro con più energia e incrementerai la produttività.

Altri consigli sul benessere